Piatek è il vero Cristiano Ronaldo del Fantacalcio!

Piatek è il vero Cristiano Ronaldo

piatek genoa fantacalcio serie a
Piatek esulta con il Genoa: in questo inizio d’anno segna sempre lui

Krzysztof Piątek (ovviamente copia-incollato da Google) è, al momento, il capocannoniere del campionato italiano. Cristiano Ronaldo invece è ancora fermo a zero reti dopo ben tre giornate.

LA MIA FANTA-LEGA!

Sette gol in tre partite

MilanGenoa non si è giocata a causa del lutto relativo al crollo del Ponte Morandi, quindi il club di Preziosi si ritrova con una partita da recuperare.
Eppure, in questa rosa, è presente il bomber più prolifico di questo inizio di stagione (non solo in Italia, ma in tutti i maggiore campionati europei).
Lecce in Coppa Italia ed Empoli e Sassuolo in Serie A: Piatek si presenta ai nuovi tifosi con un poker nella prima partita ufficiale da giocatore del Genoa e segnando un gol all’esordio nel nostro campionato.
La doppietta al Sassuolo nel pirotecnico 5-3 è soltanto la punta del dolce iceberg che rappresenta l’avventura italiana del giovane polacco.

Cristiano Ronaldo a 223 milioni

ronaldo cristiano cr7 fantacalcio asta parma juve
Cristiano Ronaldo visibilmente deluso per non aver ancora segnato un gol per il mio Fantacalcio

E’ vero, ho comprato Cristiano Ronaldo investendo quasi il 50% dei miei crediti totali.
Forse avrei fatto meglio a comprare soltanto la sua maglietta e ad accontentarmi di quella.

Ad oggi, dopo Lazio e Parma, mi ritrovo con un calciatore normalissimo che ha messo a referto, nell’ordine, un 6 ed un 5.
Come un difensore di basso livello qualsiasi, di quelli comprati ad un credito per riempire la rosa e risparmiare per il grande colpo.
CR7 contro il Parma sembrava un copione già scritto: mi aspettavo la prestazione della vita, condita da una raffica di bonus in grado di farmi vincere la partita già al secondo anticipo di sabato sera.
Il portoghese invece giocherà una partita brutta ed insipida, sicuramente corrispondente al minimo dei suoi standard di rendimento.
Ecco quindi arrivare la prima insufficienza italiana, ma non ancora il primo bonus al Fanta.

Piatek e Quagliarella: i bomber di Genova

In questo inizio di settembre è stato paradossalmente il mio colpo da due crediti ad essere super decisivo, deve aver influito positivamente il mio messaggio su Instagram.
Nello scorso articolo l’avevo dichiarato: Piatek e Gerson saranno titolare la prossima giornata.
All’esordio in campionato, infatti, l’aver escluso dagli 11 di partenza il centravanti del Genoa mi era costata la prima sconfitta stagionale.
La scelta era invece ricaduta su Quagliarella contro l’ex Udinese.
Venni premiato con uno squallido 5.
In questa seconda giornata allora fuori Fabio e dentro Krzysztof: decisione che ha pagato, ma non completamente.
Il campano ha infatti segnato di tacco al volo il gol dell’anno contro il Napoli, ancora una sua ex squadra, e servito a Defrel l’assist che decretò il 2 a 0 in favore della Sampdoria.
Peccato, perché un 11.5 di Fantamedia in panchina fa sempre male.
Kownacki, invece, nel mio Fantacalcio si dovrà accontentare della tribuna: le gerarchie offensive in casa Samp al momento sembrano ben delineate.

Problemi a Centrocampo

giaccherini chievo serie a fantacalcio
Emanuele Giaccherini non contentissimo di dover entrare dalla panchina contro l’Empoli

Contro il Chievo aveva vinto e convinto: un gol e un super assist filtrante gli fecero guadagnare ben 11.5 punti di giornata. Ovviamente l’avevo in panchina.
Gerson sembrava in rampa di lancio e pronto ad esplodere, decisi quindi di schierarlo titolare a discapito di uno spento Dzemaili.
Per carità: scelta in parte saggia visto il 4.5 più ammonizione rimediato dallo svizzero contro l’Inter, ma il brasiliano fiorentino è apparso completamente diverso dall’esordio al Franchi.
Per il viola un 5.5 più cartellino giallo che urla “poca continuità“: sarà bene valutare in futuro se schierarlo o meno (è sempre in ballottaggio) anche in relazione all’avversario di giornata.

Giaccherini addirittura non parte titolare nel Chievo. Entrerà poi e si dovrà accontentare di un comune 5.5.
Credo molto in Emanuele in termini fantacalcistici, quindi continuerò a schierarlo titolare.
Contro la Juve alla prima giornata era stato fenomenale, non dev’essere stato un caso.

Giovani ed italiani

In quella giornata fu fenomenale anche Bernardeschi, contro il Parma sicuramente meno.
La Juve parte ancora una volta con il 433 che vede Federico assieme a CR7 e Mandzukic.
Ovviamente farà bene soltanto l’unico attaccante non in mio possesso: il croato che deve giocare sempre per poter sperare di vedere il miglior Ronaldo.
Anche qui ci sarà un’ammonizione, questa volta per simulazione (forse eccessiva) che limiterà la partita del giovane di Carrara.

Altri due talenti italiani presenti nella mia rosa sono Simone Verdi e Riccardo Saponara: calciatori che si sono affrontati al Ferraris domenica sera.
Esordio dal primo minuto per entrambi nelle loro nuove squadre, dovranno accontentarsi di panchina e tribuna nella mia Brainstorm.
L’ex Bologna non farà bene, come tutto il Napoli, mentre il trequartista blucerchiato metterà a referto perfino un assist.
Peccato solo per l’infortunio che lo costringerà ad abbandonare il terreno di gioco: speriamo che non sia nulla di grave, ma si parla di tre settimane di stop.

Iscriviti al mio blog!

Inserisci la tua e-mail per rimanere sempre aggiornato su tutti i nuovi articoli.

Unisciti a 32 altri iscritti

 

Modificatore della Difesa

Chiellini non mi è piaciuto troppo nel duello parmigiano contro Inglese, ma è riuscito a portare a casa un onesto 6 in pagella.
Insufficienza lieve per Manolas nella sconfitta della Roma contro il Milan, apocalisse intergalattica per Albiol e il suo 4.5.
Sto iniziando addirittura a ponderare l’idea di uno schieramento a quattro difensori per poter sfruttare il modificatore della difesa: Izzo, Tonelli e Silvestre sono già in fibrillazione.
Schieramento che ha appunto tentato i miei avversari che hanno schierato Cancelo, Koulibarly, Vrsaljko e Palomino.
Sulla carta una difesa di tutto rispetto e con nomi importantissimi, in pratica un ammasso di assenteisti che non hanno giocato la partita.
Cuadrado ha infatti dominato la corsia in basso a destra della Juve, Sime è entrato soltanto nei minuti finali nella larga vittoria interista a Bologna e da Bergamo non si sono avuto notizie a proposito del centrale.
Barzagli e Srna, le loro riserve, non sono state utilissime: il 15 bianconero, infatti, non ha mai visto il campo durante questo inizio di stagione, costringendo di fatto i miei avversari a giocare con ben due uomini in meno.
E pensare che avevo quasi concluso lo scambio Silestre-Barzagli: fortuna che poi non è andato in porto!

Buone notizie

La prima, sicuramente, è Luis Alberto: si sblocca nel match contro il Frosinone e porta a casa il primo +3 stagionale. Speriamo che possa iniziare una lunga serie per il talento spagnolo.
Devo dire la verità: temevo tantissimo la goleada laziale e, nello specifico, di Ciro Immobile.
Il bomber biancoceleste è invece rimasto a secco, al pari di Mertens e Pjaca, gli altri due attaccanti mandati in campo da IGRANCHIAVATORI.
Se non sono buone notizie queste non so proprio cosa siano.
Altra ottima notizia arriva dalla porta: Sorrentino imbattuto proprio come Gomis la scorsa settimana.
Qui devo ammetterlo: sono stato fortunato.
Ho tre portieri di basso livello ma possiedo ancora la porta inviolata: non sarà per sempre domenica…

Prima vittoria!

Il Cholito Simeone si accontenta di un banale 6, i loro Calhanoglu, Brozovic e Pasalic non incantano, ed ecco servita calda la prima vittoria dell’anno!
Benfatto, ragazzi!

CLICCA QUI PER VEDERE IL RISULTATO DI GIORNATA!

Finirà 72.5 a 52, risultato “inquinato” dalle loro due assenze difensive, ma pur sempre ottimo per gol segnati dai miei calciatori.
Rosico ancora per la prima sconfitta: Piatek e Gerson avrebbero sicuramente cambiato tutto.
Magra consolazione: i miei avversari della prima giornata ora sono primi, trascinati, ancora una volta, da Mandzukic e Benassi (altro capocannoniere attuale di Serie A).

Classifica

classifica fantacalcio brainstorm
Classifica aggiornata alla seconda giornata di Fantaboccia 2018/19

La classifica è, ovviamente, ancora corta ma ci vede a metà piazzamento con tre punti in meno rispetto alla vetta.
Nelle prime due giornate la squadra ha risposto bene, segnando spesso e con più giocatori diversi: sintomo di poca dipendenza da uno specifico calciatore.
Tutto questo, è bene ricordarlo, senza ancora aver mai visto CR7 esultare con addosso la maglia della Juve (e della Brainstorm).
Eppure non importa, perché per adesso il vero Cristiano Ronaldo è Krzysztof Piątek e gioca per la mia Fanta-Squadra!

Seguimi:

Instagram Facebook YouTube FantaBoccia

Ti consiglio anche:

JUVENTUS: GLI ACQUISTI PIÙ COSTOSI DI SEMPRE [TOP 10]

Luca Toselli Administrator
Luca Toselli, nato a Mirandola il 25 luglio 1992. Laureato in Informatica, calciatore amatoriale, juventino viscerale. Adoro internet e i social network: il modo migliore per urlare a gran voce i miei pensieri sportivi. Dal 2014 gestore di un canale YouTube da oltre 130.000 iscrizioni.
follow me
Precedente Mandzukic deve giocare sempre Successivo Dybala giocherà titolare nella Juventus di Cristiano Ronaldo?

Leave a Reply

Rispondi